Risparmio

La spesa, la nostra azione (quasi) quotidiana

La spesa è un capitolo importante delle nostre settimane/mesi in cui siamo costretti a prendere le decisioni corrette per mangiare e allo stesso tempo risparmiare. Che sia andare al supermercato o effettuare gli acquisti online, non importa, comunque le varie marche mostrano offerte. Ma per risparmiare veramente cosa posso fare?

Bene ecco dei piccoli consigli su cosa fare:

Fare una lista

Il primo consiglio e anche il più comune, stilare una lista cartacea o digitale dei prodotti necessari e attenersi assolutamente a ciò che si è scritto lì sopra. Certo, può capitare di incrociare il prodotto in offerta che non è presente sul vostro elenco, e in quel caso, sarebbe l’unica eccezione che potreste fare. ATTENZIONE comunque, non esagerate ad acquistare prodotti in offerta o il prodotto dell’ultimo minuto o vi ritroverete a pagare molto di più di quanto vi eravate prefissati.

Stilare un budget

Solo la lista delle volte non basta a farvi desistere dal comprare roba extra? Bene, stilate un budget massimo che cercherete di rispettare, un limite mensile che riguarderà solamente la spesa che fate per rifornirvi. Un esempio è il mio che ho un budget di massimo 200€ al mese per la spesa per due persone. Capita il mese che sforo (soprattutto con lo spropositato aumento dei prezzi del 2023), ma molto spesso mi tengo sotto questa soglia e sono molto soddisfatto per questo traguardo.

Certamente succederà anche a te, quindi calcola quanto spendi mediamente al mese a fare la spesa e cerca sempre di rimanere entro quel limite. Certo, può capitare di non riuscire sempre a stare in quel range, ma metticela tutta! Attenzione, non mettere un limite troppo alto rispetto ai tuoi calcoli o sarà del tutto inutile.

Guarda il prezzo al kilo

Questo è un consiglio importante, se non il più importante di tutti per farti risparmiare. Molte volte compariamo i prodotti basandoci sul prezzo scritto in grande e sulla grandezza media della confezione, se i contenitori dei due prodotti si assomigliano, prendiamo quello che costa di meno. Attenzione però, come da immagine è il prezzo al kg che conta (cioè quello scritto in piccolo). Il peso dei vari prodotti nelle confezioni può variare e quindi, comparando due prodotti diversi, potresti comprare quello meno costoso con il prezzo alla confezione, ma più caro al kg. Quindi un occhio extra al prezzo al kg e non fatevi abbindolare dalle mirabolanti offerte, perché potrebbe capitare che un prodotto scontato alla confezione, risulti sempre più caro al kg rispetto ad un prodotto concorrente.

Attento al marketing

Io ho un supermercato vicino a casa e molte volte mi rifornisco da quest’ultimo anche per evitare di fare troppi km con l’automobile. Ho alcuni prodotti preferiti che per convenienza del prezzo al kg, prendevo sempre, ma un giorno non li ritrovai più; erano sempre nello stesso scaffale ma spostate in basso al di fuori del mio campo visivo. Ma perché? Il motivo è semplice, è una tecnica di marketing per portarti a farti vedere per primo il prodotto che loro spingono a farti prendere, un po’ come la tecnica di lasciare caramelle e dolciumi ad altezza bambino.

Altre tecniche ad esempio sono rendere i carrelli sempre più spaziosi per dare la sensazione di non aver comprato abbastanza roba o il lasciare le casse d’acqua in fondo perché risultano molto voluminose e riempirebbero immediatamente i carrelli.

Fare la spesa a stomaco pieno

Sembrerà un consiglio strano, ma è la verità. Presentarsi al supermercato con lo stomaco vuoto, vi causerà l’irrefrenabile desiderio di acquistare qualsiasi prodotto alimentare aumentando di conseguenza i soldi spesi. Mangiatevi qualcosina prima di andare a fare acquisti o meglio fatelo dopo pranzo/merenda. Premetto che questo consiglio l’ho vissuto sulla mia pelle e da qualche mese, mangio sempre qualcosa prima di andare a fare la spesa.

Conclusioni

Bene, hai tutte le armi necessarie per fare la spesa senza ritrovarti a spendere di più di quello che ti eri prefissato. Buona spesa!